in “Tel chi Filippo!”

Il successo sul web, la vita di un trentenne, l’alternanza sul palco di monologhi, canzoni, personaggi. “Tel chi Filippo” è uno spettacolo comico e anche di più. È uno show a 360 gradi che prende le mosse dal mondo della scuola e spazia in più ambiti, usando sempre e costantemente il metro della risata.
Filippo Caccamo interpreta in maniera ironica il mondo dei professori e dei collaboratori scolastici, dei tecnici e della segreteria, portando sul palco i suoi personaggi nati sul web più conosciuti e amati.
Tra battute e scene esilaranti, Filippo introduce anche tematiche esterne al mondo scolastico, come la crescita personale e le responsabilità che ne derivano, il rapporto con i genitori o quello con gli uffici pubblici. Uno spettacolo coinvolgente in cui tutti riescono a immedesimarsi facilmente: studenti, genitori di figli in età scolastica o adulti che ridono ricordando la loro esperienza sui banchi.
Non può infine mancare la canzone “Il Collegio docenti”, una brillante parodia di “Brividi” che ha riscosso molto successo e che ha fatto impazzire il pubblico sui social e a teatro.

BIGLIETTI
Platea € 29,9
Galleria € 24,15

PREVENDITA
Schio: Fondazione Teatro Civico Schio | 0445 525577
Schio: Discovery | 0445 523985
Schio: Posta Express | 0445 528825
Thiene: Tabaccheria Punto Servizi Balasso | 0445 370388
Malo: Il Cardinale | 0445 581284
Bassano del Grappa: Dischiponte | 0424 503834
Bassano del Grappa: Libreria La Bassanese | 0424 521230
Castelfranco Veneto: De Santi | 0423 492743

VENDITA ONLINE

INFO EVENTO: Fondazione Teatro Civico | 0445 525577

in “Scomodo”

Chi ha aggiunto la “S” davanti alla parola “COMODO” trasformandola in “SCOMODO”?
Come chi? La donna.
E l’uomo cos’ha detto?
Ma cosa deve dire, poveretto!

La donna agisce, l’uomo si adegua.
Ogni tanto tenta di ribellarsi per far credere agli altri che il suo parere conti all’interno della famiglia, con frasi del tipo “mi confronto con LEI e poi ti dico” oppure “io e LEI abbiamo deciso di fare un figlio”. Ma cosa hai deciso! LEI lo ha deciso e TU hai preso la crocchetta e sei andato a cuccia.
Dove andare, cosa fare. che cibo mangiare, come organizzare il weekend, che scuola scegliere per la prole, sono solo alcuni dei tantissimi argomenti per i quali la donna finge di essere interessata al parere dell’uomo, per poi decidere autonomamente.
E se questo prova a far presente che la situazione non gli sta bene, ecco sbucare dalla camera una figlia (di 12 anni nel mio caso), pronta ad aggiungere altre tonnellate alla scomodità.
A te, uomo, marito e padre, non rimane che abbassare la testa e cercare la complicità dei tuoi amici i quali sono sempre pronti ad incoraggiarti con frasi del tipo: “E non hai ancora visto niente!”.
L’idea dello spettacolo è quella di raccontare in chiave comica la vita di un uomo, di un marito e di un padre, alle prese con l’universo femminile.
Le conseguenze saranno tragiche, ma alla fine lui arriverà alla conclusione che ha scelto di stare SCOMODO, che è COMODO solo quando è SCOMODO e che non vorrebbe altra vita all’infuori di quella che vive accanto alle sue donne, che ama alla follia!

VENDITA ON LINE

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Miracolato”

Max Angioni, reduce dai successi di Italia’s Got Talent, Zelig, Le Iene e Lol2, approda in teatro con il suo spettacolo “MIRACOLATO” che lo consacra come uno dei nuovi volti più importanti del panorama comico italiano.
Una sferzante ironia anima i monologhi incorniciati nella scena minimalista, in cui Max racconta un condensato delle proprie esperienze: dalle conversazioni ai tempi dei social, alla sua relazione con lo sport, alla maledizione di arrivare secondo.
Tra interazioni con il pubblico e incursioni del suo folle personaggio, Kevin Scannamanna, il talento del giovane comico offre uno sguardo originale ed esilarante sulla realtà quotidiana.
La verve tipica della Stand-up Comedy accompagna, con ritmo serrato, i diversi quadri del racconto, in cui Max torna a stupire con il tema dei miracoli, con cui è diventato celebre.
Miracolato perché rispolvera avvenimenti epici – come quelli descritti nel Vangelo – e li rielabora in una chiave comica ed eccentrica. Miracolato perché Max è stato protagonista di un’escalation di successi nell’ultimo anno, che lo hanno fatto sentire così fortunato, da provare a immaginare nuovi miracoli moderni.

BIGLIETTI
Platea € 34,5
Galleria € 31,0
Galleria (visibilità limitata) € 23

PREVENDITA
Sacile: Abacus | 0434 781221
Sacile: Discorso | 0434 781324
Roveredo in Piano: Cattaruzza Alberto | 0434 94028
Conegliano: Jungle Records | 0438 410746
Conegliano: c.c. Conè | 378 3036705
Pordenone: Musicatelli | 0434 523039
Pordenone: Bar Libertà | 0434 40058
Pordenone: Ricevitoria Gai | 0434 41095
Maniago: Magris | 0427 71327
Casarsa della Delizia: Musicali Borgna | 0434 86026

VENDITA ONLINE

INFO EVENTO: Scoppio Spettacoli | 0437 948874

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Sono cambiato”

SONO CAMBIATO, è questo il titolo del nuovo spettacolo di Angelo Duro, che si preannuncia ancora più potente dei primi due, dove il comico raccontava e analizzava tutte le sue idiosincrasie dichiarando di avere un carattere di merda. Adesso (è scritto anche a caratteri cubitali sul manifesto) ci fa sapere d’essere cambiato, di non essere più quello di prima. E qui ci vengono mille dubbi. In che senso sarà cambiato? Non sarà più scontroso, irriverente e polemico come prima? Sarà diventato più buono? Lo vedremo finalmente sorridere?
I dubbi sono tanti anche perché da uno come lui non sai mai cosa aspettarti. Di certo la notizia di questo suo cambiamento ha aumentato la nostra curiosità, e adesso non aspettiamo altro che vederlo nel suo nuovo spettacolo (che da quest’anno è pure autoprodotto dalla società che ha fondato e chiamato, in perfetto suo stile, “Da Solo Produzioni”).

VENDITA ON LINE

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Sono cambiato”

SONO CAMBIATO, è questo il titolo del nuovo spettacolo di Angelo Duro, che si preannuncia ancora più potente dei primi due, dove il comico raccontava e analizzava tutte le sue idiosincrasie dichiarando di avere un carattere di merda. Adesso (è scritto anche a caratteri cubitali sul manifesto) ci fa sapere d’essere cambiato, di non essere più quello di prima. E qui ci vengono mille dubbi. In che senso sarà cambiato? Non sarà più scontroso, irriverente e polemico come prima? Sarà diventato più buono? Lo vedremo finalmente sorridere?
I dubbi sono tanti anche perché da uno come lui non sai mai cosa aspettarti. Di certo la notizia di questo suo cambiamento ha aumentato la nostra curiosità, e adesso non aspettiamo altro che vederlo nel suo nuovo spettacolo (che da quest’anno è pure autoprodotto dalla società che ha fondato e chiamato, in perfetto suo stile, “Da Solo Produzioni”).

VENDITA ON LINE

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”

“Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”, è il nuovo inedito spettacolo di Giuseppe Giacobazzi, che racconta del paragone tra la nostra vita e quella vissuta su una scacchiera.
In una società dove tutti sognano di essere dei pezzi pregiati, brilla il fascino della normalità.
Un’ora e mezza di spettacolo, un’ora e mezzo di partita, un’ora e mezzo di monologo comico ma al tempo stesso interiore, che lascia lo spettatore incollato e attento nello scoprire la mossa successiva.
In “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque” vediamo un Giacobazzi sempre più distante dal cabaret vecchio stile e sempre più vicino alla narrazione propria del teatro comico, in un percorso dove non si abbandona mai la risata, presente come in ogni altro spettacolo, ma che diventa anche strumento di riflessione.
Giuseppe Giacobazzi ha fatto la sua mossa, ora spetta a te fare la tua.

VENDITA ON LINE

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”

“Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”, è il nuovo inedito spettacolo di Giuseppe Giacobazzi, che racconta del paragone tra la nostra vita e quella vissuta su una scacchiera.
In una società dove tutti sognano di essere dei pezzi pregiati, brilla il fascino della normalità.
Un’ora e mezza di spettacolo, un’ora e mezzo di partita, un’ora e mezzo di monologo comico ma al tempo stesso interiore, che lascia lo spettatore incollato e attento nello scoprire la mossa successiva.
In “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque” vediamo un Giacobazzi sempre più distante dal cabaret vecchio stile e sempre più vicino alla narrazione propria del teatro comico, in un percorso dove non si abbandona mai la risata, presente come in ogni altro spettacolo, ma che diventa anche strumento di riflessione.
Giuseppe Giacobazzi ha fatto la sua mossa, ora spetta a te fare la tua.

VENDITA ON LINE

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”

“Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”, è il nuovo inedito spettacolo di Giuseppe Giacobazzi, che racconta del paragone tra la nostra vita e quella vissuta su una scacchiera.
In una società dove tutti sognano di essere dei pezzi pregiati, brilla il fascino della normalità.
Un’ora e mezza di spettacolo, un’ora e mezzo di partita, un’ora e mezzo di monologo comico ma al tempo stesso interiore, che lascia lo spettatore incollato e attento nello scoprire la mossa successiva.
In “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque” vediamo un Giacobazzi sempre più distante dal cabaret vecchio stile e sempre più vicino alla narrazione propria del teatro comico, in un percorso dove non si abbandona mai la risata, presente come in ogni altro spettacolo, ma che diventa anche strumento di riflessione.
Giuseppe Giacobazzi ha fatto la sua mossa, ora spetta a te fare la tua.

BIGLIETTI
Platea e Galleria centrale € 42,5
Galleria laterale € 34,5
Loggione (non numerato) € 25,3

PREVENDITA
Belluno: Scoppio Spettacoli | 0437 948874
Conegliano: Jungle Records | 0438 410746
Conegliano: c.c. Conè | 378 3036705
Montebelluna: Compact | 0423 300377
Crocetta del Montello: Kokos Viaggi | 0423 868373
Roncade: Hamearis Tour | 0422 842403
Camalò Povegliano: Zanatta Elettrodomestici | 0422 772066
Treviso: Mezzoforte | 0422 540365
Treviso: Tabaccheria Jolly | 0422 544129
Castelfranco Veneto: De Santi | 0423 492743
Bassano del Grappa: Dischiponte | 0424 503834
Bassano del Grappa: Libreria La Bassanese | 0424 521230
Pergine Valsugana: Dart Travel | 0461 530530
Pergine Valsugana: Tabaccheria Floriani | 0461 534145
Sacile: Abacus | 0434 781221
Sacile: Discorso | 0434 781324
Roveredo in Piano: Cattaruzza Alberto | 0434 94028
Pordenone: Musicatelli | 0434 523039
Pordenone: Bar Libertà | 0434 40058
Pordenone: Ricevitoria Gai | 0434 41095

VENDITA ON LINE

INFO EVENTO: Scoppio Spettacoli | 0437 948874

in “Scomodo”

Chi ha aggiunto la “S” davanti alla parola “COMODO” trasformandola in “SCOMODO”?
Come chi? La donna.
E l’uomo cos’ha detto?
Ma cosa deve dire, poveretto!

La donna agisce, l’uomo si adegua.
Ogni tanto tenta di ribellarsi per far credere agli altri che il suo parere conti all’interno della famiglia, con frasi del tipo “mi confronto con LEI e poi ti dico” oppure “io e LEI abbiamo deciso di fare un figlio”. Ma cosa hai deciso! LEI lo ha deciso e TU hai preso la crocchetta e sei andato a cuccia.
Dove andare, cosa fare. che cibo mangiare, come organizzare il weekend, che scuola scegliere per la prole, sono solo alcuni dei tantissimi argomenti per i quali la donna finge di essere interessata al parere dell’uomo, per poi decidere autonomamente.
E se questo prova a far presente che la situazione non gli sta bene, ecco sbucare dalla camera una figlia (di 12 anni nel mio caso), pronta ad aggiungere altre tonnellate alla scomodità.
A te, uomo, marito e padre, non rimane che abbassare la testa e cercare la complicità dei tuoi amici i quali sono sempre pronti ad incoraggiarti con frasi del tipo: “E non hai ancora visto niente!”.
L’idea dello spettacolo è quella di raccontare in chiave comica la vita di un uomo, di un marito e di un padre, alle prese con l’universo femminile.
Le conseguenze saranno tragiche, ma alla fine lui arriverà alla conclusione che ha scelto di stare SCOMODO, che è COMODO solo quando è SCOMODO e che non vorrebbe altra vita all’infuori di quella che vive accanto alle sue donne, che ama alla follia!

BIGLIETTI
Platea e Galleria centrale € 34,5
Galleria laterale € 28,75

PREVENDITA
Belluno: Scoppio Spettacoli | 0437 948874
Conegliano: Jungle Records | 0438 410746
Conegliano: c.c. Conè | 378 3036705
Montebelluna: Compact | 0423 300377
Crocetta del Montello: Kokos Viaggi | 0423 868373
Roncade: Hamearis Tour | 0422 842403
Camalò Povegliano: Zanatta Elettrodomestici | 0422 772066
Treviso: Mezzoforte | 0422 540365
Treviso: Tabaccheria Jolly | 0422 544129
Castelfranco Veneto: De Santi | 0423 492743
Bassano del Grappa: Dischiponte | 0424 503834
Bassano del Grappa: Libreria La Bassanese | 0424 521230
Pergine Valsugana: Dart Travel | 0461 530530
Pergine Valsugana: Tabaccheria Floriani | 0461 534145
Sacile: Abacus | 0434 781221
Sacile: Discorso | 0434 781324
Roveredo in Piano: Cattaruzza Alberto | 0434 94028
Pordenone: Musicatelli | 0434 523039
Pordenone: Bar Libertà | 0434 40058
Pordenone: Ricevitoria Gai | 0434 41095

VENDITA ON LINE

INFO EVENTO: Scoppio Spettacoli | 0437 948874

in “Il giaguaro mi guarda storto”

BIGLIETTI ESAURITI

Teresa Mannino raddoppia a Trento con il suo nuovo spettacolo “Il giaguaro mi guarda storto”:
Circondata da palme distratte e quieti fichi d’India, guardo verso nord. Il vento di scirocco aiuta i miei pensieri a volare verso una meta che sembra irraggiungibile: il desiderio.  Vorrei, vorrei, vorrei… Il motore dei miei passi, dei miei sguardi, del mio stupore si riaccende sfolgorante grazie agli occhi ottusi e storti del potente di turno travestito da felino medievale.

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”

“Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque”, è il nuovo inedito spettacolo di Giuseppe Giacobazzi, che racconta del paragone tra la nostra vita e quella vissuta su una scacchiera.
In una società dove tutti sognano di essere dei pezzi pregiati, brilla il fascino della normalità.
Un’ora e mezza di spettacolo, un’ora e mezzo di partita, un’ora e mezzo di monologo comico ma al tempo stesso interiore, che lascia lo spettatore incollato e attento nello scoprire la mossa successiva.
In “Il pedone. Luci, ombre e colori di una vita qualunque” vediamo un Giacobazzi sempre più distante dal cabaret vecchio stile e sempre più vicino alla narrazione propria del teatro comico, in un percorso dove non si abbandona mai la risata, presente come in ogni altro spettacolo, ma che diventa anche strumento di riflessione.
Giuseppe Giacobazzi ha fatto la sua mossa, ora spetta a te fare la tua.

BIGLIETTI ESAURITI

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Dizionario Balasso”

in “Il giaguaro mi guarda storto”

BIGLIETTI ESAURITI

Teresa Mannino torna a Trento con il suo nuovo spettacolo “Il giaguaro mi guarda storto”:
Circondata da palme distratte e quieti fichi d’India, guardo verso nord. Il vento di scirocco aiuta i miei pensieri a volare verso una meta che sembra irraggiungibile: il desiderio.  Vorrei, vorrei, vorrei… Il motore dei miei passi, dei miei sguardi, del mio stupore si riaccende sfolgorante grazie agli occhi ottusi e storti del potente di turno travestito da felino medievale.

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

in “Il giaguaro mi guarda storto”

Teresa Mannino torna a Belluno con il suo nuovo spettacolo “Il giaguaro mi guarda storto”:
Circondata da palme distratte e quieti fichi d’India, guardo verso nord. Il vento di scirocco aiuta i miei pensieri a volare verso una meta che sembra irraggiungibile: il desiderio.  Vorrei, vorrei, vorrei… Il motore dei miei passi, dei miei sguardi, del mio stupore si riaccende sfolgorante grazie agli occhi ottusi e storti del potente di turno travestito da felino medievale.

BIGLIETTI ESAURITI

INFO EVENTO: Scoppio Spettacoli | 0437 948874

in “Il giaguaro mi guarda storto”

Teresa Mannino torna a Udine con il suo nuovo spettacolo “Il giaguaro mi guarda storto”:
Circondata da palme distratte e quieti fichi d’India, guardo verso nord. Il vento di scirocco aiuta i miei pensieri a volare verso una meta che sembra irraggiungibile: il desiderio.  Vorrei, vorrei, vorrei… Il motore dei miei passi, dei miei sguardi, del mio stupore si riaccende sfolgorante grazie agli occhi ottusi e storti del potente di turno travestito da felino medievale.

BIGLIETTI ESAURITI

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON

“Extra libertà Tour”

Alessandro Siani, attore, comico, cabarettista, sceneggiatore, regista, conduttore televisivo, umorista, scrittore e produttore cinematografico italiano, artista eclettico molto amato dal pubblico, annuncia oggi il suo atteso ritorno in tour toccando nei prossimi mesi i teatri delle principali città italiane. Con il suo nuovo spettacolo dal titolo “Extra Libertà live tour new edition”, l’artista partenopeo sarà sul palco del Teatro Nuovo Giovanni da Udine il prossimo venerdì 24 febbraio 2023 (inizio ore 21.00).

Libertà di pensiero, libertà di stampa libertà d’espressione, ma anche la libertà che ci è stata negata in questi ultimi tempi di emergenza Covid. La libertà sarà il filo conduttore del nuovo spettacolo di Alessandro Siani che ritorna a calcare le scene con il suo nuovo stand up comedy, che arriva dopo il successo strepitoso del “Felicità tour”.

VENDITA ON LINE

EVENTO IN COLLABORAZIONE CON